Contenuto principale

Organi di indirizzo politico-amministrativo

Il Consiglio di Istituto

E' l'organo attivo, consultivo e propulsivo, ai sensi dell'art. 10 del D.Lgvo n.° 297/1994:

c. 1 elabora e adotta gli indirizzi generali e determina le forme di autofinanziamento;
c. 2 delibera il bilancio preventivo e il conto consuntivo e dispone in ordine all'impiego dei mezzi finanziari per quanto concerne il funzionamento amministrativo e didattico dell'istituto;
c. 3 fatte salve le competenze del Collegio Docenti e dei Consigli, ha potere deliberante su proposta della Giunta per quanto concerne la programmazione e organizzazione della vita e attività della scuola, nei limiti delle disponibilità del bilancio;
c. 4 indica i criteri generali relativi alla formazione delle classi, all'assegnazione ad esse dei singoli docenti, all'adattamento dell'orario alle condizioni ambientali; esprime parere sull'andamento generale didattico e amministrativo dell'Istituto; stabilisce i criteri per l'espletamento dei servizi amministrativi;
c. 5 esercita le funzioni in materia di sperimentazione e aggiornamento art. 276 e seguenti;
c. 6 esercita le competenze in materia di uso delle attrezzature e degli edifici scolastici art.94;
c. 7 delibera, sentito per gli aspetti didattici il Collegio Docenti, le iniziative dirette all'educazione della salute;
c. 8 si pronuncia su ogni altro argomento attribuito dal T.U., dalle leggi, dai regolamenti alla sua competenza.

 

Elezioni per rinnovo CONSIGLIO D’ISTITUTO – Triennio 2018/2021
In ottemperanza alle disposizioni emanate dal MIUR con C.M. n. 18 del 07/09/2015 e da nota dell’Ufficio Scolastico Regionale prot. n. 15646 del 29/09/2015, si informano le SS.LL. che il 25 novembre (domenica) e il 26 novembre (lunedì) 2018, dovrà essere rinnovato il Consiglio d’Istituto di durata triennale.

 

Componenti del Consiglio d'Istituto 2015-2018

Dirigente Scolastico: Maria Ambrogini

Presidente: Daniela Marzioni

Vicepresidente: Antonello Agostinelli

Componente Genitori: Lucchetti Sara, Di Cosimo Carlo, Agostinelli Antonello, Marzioni Daniela, Mosaici Claudia, Tamburello Barbara, Sgrignuoli Massimo, Tudini Francesco.

Componente Docenti: Baiardi Manuela, Bondielli Mariadina, Della Rocca Nicolina, Lucarini Paola, Moroni Nicoletta, Pettinelli Loredana,  Savini Valentina, Simi Lucia

Componente A.T.A.: Connestari Sauro, Simonetti Franca

 

Giunta Esecutiva 2015-2018

Dirigente Scolastico: Maria Ambrogini

DSGA: Loredana Melchiorre

Componente Genitori: Sgrignuoli Massimo, Tamburello Barbara

Componente Docenti: Bondielli Mariadina

Componente A.T.A.: Connestari Sauro

 

 

Altri Riferimenti:

D.Lgs. n.33-2013: Art. 14 – Obblighi di pubblicazione concernenti i componenti degli organi di indirizzo politico
1. Con riferimento ai titolari di incarichi politici, di carattere elettivo o comunque di esercizio di poteri di indirizzo politico, di livello statale regionale e locale, le pubbliche amministrazioni pubblicano con riferimento a tutti i propri componenti, i seguenti documenti ed informazioni:
a) l’atto di nomina o di proclamazione, con l’indicazione della durata dell’incarico o del mandato elettivo;
b) il curriculum;
c) i compensi di qualsiasi natura connessi all’assunzione della carica; gli importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici;
d) i dati relativi all’assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati, ed i relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti;
e) gli altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e l’indicazione dei compensi spettanti;
f) le dichiarazioni di cui all’articolo 2, della legge 5 luglio 1982, n. 441, nonché le attestazioni e dichiarazioni di cui agli articoli 3 e 4 della medesima legge, come modificata dal presente decreto, limitatamente al soggetto, al coniuge non separato e ai parenti entro il secondo grado, ove gli stessi vi consentano. Viene in ogni caso data evidenza al mancato consenso. Alle informazioni di cui alla presente lettera concernenti soggetti diversi dal titolare dell’organo di indirizzo politico non si applicano le disposizioni di cui all’articolo 7.
2. Le pubbliche amministrazioni pubblicano i dati cui al comma 1 entro tre mesi dalla elezione o dalla nomina e per i tre anni successivi dalla cessazione del mandato o dell’incarico dei soggetti, salve le informazioni concernenti la situazione patrimoniale e, ove consentita, la dichiarazione del coniuge non separato e dei parenti entro il secondo grado, che vengono pubblicate fino alla cessazione dell’incarico o del mandato. Decorso il termine di pubblicazione ai sensi del presente comma le informazioni e i dati concernenti la situazione patrimoniale non vengono trasferiti nelle sezioni di archivio.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter